Terms And Conditons


Termini e condizioni di utilizzo dei social network Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, intende utilizzare i principali social media per comunicare con i cittadini attraverso la Rete.

Questo documento definisce le linee guida ("netiquette") per l'utilizzo delle appicazioni, che deve avvenire nel rispetto delle norme di legge.

Non è destinato alla segnalazione di situazioni di pericolo e alla richiesta di soccorso, per le quali occorre chiamare il numero di pubblica utilità del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco “115”.

Moderazione

La moderazione da parte del gestore all'interno dei propri spazi avviene già al momento della pubblicazione del post, ed è finalizzata unicamente al contenimento, nei tempi e nei modi ragionevolmente esigibili, di eventuali comportamenti contrari alle norme d'uso. Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco invita a una conversazione educata, pertinente e rispettosa.

Non saranno tollerati insulti, turpiloquio, minacce o atteggiamenti che ledano la dignità delle persone e il decoro delle Istituzioni, i diritti delle minoranze e dei minori, i principi di libertà e uguaglianza.

Sono inoltre scoraggiati e comunque soggetti a moderazione commenti e contenuti non pertinenti a quel particolare argomento pubblicato (off topic); osservazioni pro o contro campagne politiche o indicazioni di voto; commenti e post scritti per disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social; spam. Non sono ammessi contenuti che violino il diritto d’autore, né l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati.

Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco si riserva il diritto di rimuovere i contenuti che violino la presente social media policy o la legge, anche attraverso l’utilizzo di ban o del blocco per impedire ulteriori interventi e di segnalare l'utente ai responsabili della piattaforma ed eventualmente alle forze dell'ordine preposte. Privacy Si ricorda che il trattamento dei dati personali degli utenti risponde alle policy in uso sulle piattaforme utilizzate (Twitter, YouTube, etc.).

Si rammenta che i dati sensibili postati in commenti o post pubblici all'interno dei canali social del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco verranno rimossi. Tutti gli altri dati condivisi dagli utenti saranno trattati nel rispetto delle leggi sulla privacy.

Ultimo aggiornamento: venerdì 06 febbraio 2021, ore 16:00